Wings for Life World Run, See you next year! 

Thanks to your effort we raised 1660€ for research for a cure for Paralysis. Wings for Life World Run, See you next year! 🏃🏼‍♂️🏃🏻‍♀️💪🏻

Video

 

Annunci

Ritorna la Wings for Life World Run

Cari amici,

manca poco alla prossima Wings for Life World Run l’evento internazionale promosso dalla fondazione Wings for Life che si svolgerà contemporaneamente in tutto il mondo il prossimo 6 maggio alle ore 13.

Lo scopo dell’evento è quello di sensibilizzare e raccogliere fondi a supporto della ricerca di una cura per la paralisi causata da lesioni spinali ma mentre in Brasile, come di consueto, Schermata 2018-04-06 alle 13.37.18.pngci sarà la Cure Girl Sabrina a rappresentarci, a differenza delle precedenti edizioni, stavolta in Italia per tutti noi sarà possibile partecipare alla corsa solo tramite APP RUN, l’applicazione per smartphone appositamente realizzata per l’evento.

Anche se non saremo tutti insieme in un’unica città, non dobbiamo assolutamente far mancare il nostro sostegno a questa meravigliosa iniziativa. Grazie all’applicazione che simula l’inseguimento della catcher car sarà infatti possibile partecipare e supportare comunque l’evento.

A tal proposito, il gruppo Runners & Bikers, sta organizzando in diverse località italiane percorsi per correre insieme, conoscersi, divertirsi e soprattutto partecipare alla raccolta fondi.  Invito pertanto tutti quelli che ci sostengono a verificare se nella vostra città è già stato creato un percorso e ad unirsi a noi e/o al gruppo Runners & Bikers Italian Live.

Nelle ultime settimane si sono aggiunti altri gruppi a sostegno delle Cure Girls, ad esempio il Team RUNDAY FOR THE CURE GIRLS .

Per maggiori info cliccate sui link sotto riportati.

Per essere sempre aggiornati vi invitiamo infine a seguire la nostra pagina Facebook dove troverete foto e news.

Ricordiamo che l’iscrizione alla gara va effettuata tramite l’app ufficiale di Wings for Life e costa 20 €.

Il ricavato andrà direttamente e totalmente alla organizzazione Wings for Life senza alcun intermediario. Il 100% dei fondi raccolti saranno utilizzati per supportare ricerche che rendano la paralisi reversibile!

Cure Girl Loredana

Per iscrizioni alla squadra Runners & Bikers Italian Live Sport e per informazioni sui loro gruppi presenti sul territorio potete scrivere all’indirizzo e-mail: runnersbikers@gmail.com indicando la città in cui si vuole partecipare.

Per maggiori info consultate i link relativi ai percorsi già predisposti:

Monza: https://www.facebook.com/events/172013766911429/

Parma: https://www.facebook.com/events/334125813759024/

Bologna: https://www.facebook.com/events/1996035050426446/

Roma: https://www.facebook.com/events/956662197825022/

Cagliari: https://www.facebook.com/events/1800191886941822/

Brescia: https://www.facebook.com/events/221560068402150/

Palermo: https://www.facebook.com/events/1983085878609312/

Lecce: https://www.facebook.com/events/2131448793752909/

Voghera: https://www.facebook.com/events/2234548143438721/

 

The Italian Cure Girls continue sponsoring a collaboration between two prestigious US universities

cg-and-prof-silverIn 2017 as a result of the meetings the Cure Girls had in London in September 2016 the Marina Romoli Onlus Association (MROA) has sponsored a collaborative research project between Case Western Reserve University (CWRU) and The Ohio State University (OSU). The total contribution has been of $50.000 ($25.000 to CWRU and $25.000 to OSU).

After reviewing the preliminary results of the first part of the project completed in 2017, the board of MROA has decided to give another contribution of $50.000 ($25.000 to CWRU and $25.000 to OSU) to support the continuation of the research project that in the last part will include testing the approach on a model of Chronic Spinal Cord Injury.

The title of the project is:“Promoting functional reorganization in the injured spinal cord using a combinatorial strategy to maximize recovery”. The Research will be supervised by Prof. Jerry Silver, principal investigator for CWRU and Dr. Andrea Tedeschi, principal investigator for OSU.DR.Tedeschi.png

This research project, if successful, will bring us much closer to finding therapies to reverse both acute and Chronic Spinal Cord Injury.

“It is an honor for MROA to continue sponsoring a collaboration between these two very prestigious US Universities and we wish the best of luck to both Prof. Silver and Dr. Tedeschi!” – Marina Romoli

MROA wants to thank all the supporters, in particular the association named “RIIM” that made another  contribution to MROA to fund half of the contribution.

Cure Girls

 

Le Cure Girls italiane continuano a supportare la collaborazione tra due prestigiose Università Statunitensi

cg-and-prof-silverDopo l’incontro delle Cure Girls avvenuto a Londra nel settembre 2016, nel 2017 l’Associazione Marina Romoli Onlus (MROA) ha sponsorizzato un progetto di ricerca frutto della collaborazione di 2 importanti Università Americane, la Case Western Reserve University (CWRU) e l’Ohio State University (OSU). Il contributo totale versato dalla Onlus è stato di $ 50.000 ($ 25.000 a CWRU e $ 25.000 a OSU). Dopo aver esaminato i risultati preliminari della prima parte del progetto completata nel 2017, il consiglio della MROA ha deciso di dare un altro contributo di $ 50.000 ($ 25.000 a CWRU e $ 25.000 a OSU) per sostenere la continuazione del progetto di ricerca che nella parte conclusiva porterà a testare l’approccio su un modello di lesioni croniche del midollo spinale. Il titolo del progetto è: “Promuovere la riorganizzazione funzionale nel midollo spinale danneggiato utilizzando una strategia combinatoria per massimizzare il recupero”. La ricerca sarà supervisionata dal Prof. Jerry Silver, per la CWRU e dal Dr. Andrea Tedeschi per OSU. Questo progetto di ricerca, in caso di successo, ci porterà molto più vicino alla ricerca di terapie per curare la lesione acuta e cronica del midollo spinale . 

“È un onore per la MROA continuare a sponsorizzare una collaborazione tra queste due prestigiose università statunitensi e auguriamo buona fortuna sia al Prof. Silver che al Dr. Tedeschi!” commenta Marina Romoli. 

DR.Tedeschi

Le Cure Girls vogliono ringraziare tutti i sostenitori, in particolare l’associazione “RIIM” che con la sua generosa donazione ha permesso di finanziare metà del contributo” ricorda Loredana Longo. 

Per maggiori dettagli vi invitiamo a consultare il sito della Marina Romoli Onlus nella sezione dedicata ai progetti di ricerca finanziati grazie al vostro sostegno.

 

Lolly nominata ambasciatrice di Spinal Research

Spinal Research team with LollyIeri sono stata negli uffici di Spinal Research a Londra.

Louise Wheeler, responsabile della raccolta fondi e degli eventi della fondazione, mi ha donato un certificato di ringraziamento per aver raccolto 1.700 sterline grazie alla mia pedalata virtuale di 350 miglia. Le donazioni stanno ancora arrivando, quindi grazie ancora a tutti quelli che mi hanno sponsorizzato e aiutato ancora a sensibilizzare sulla necessita di una cura per la paralisi!

Sono sbalordita e anche molto orgogliosa di annunciare che sono inoltre diventata un ambasciatrice ufficiale di Spinal Research! Lavorerò duramente con l’organizzazione benefica per continuare a sensibilizzare attraverso la raccolta di fondi, l’organizzazione di eventi e la creazione di attività che facciano emergere l’urgenza di una cura per le lesioni del midollo spinale.Ambassador Lolly

Ci saranno un sacco di eventi interessanti in arrivo a favore di Spinal Research, a cui non vedremo l’ora di partecipare.

Cure Girl Lolly

Resta aggiornato su tutte le notizie e gli eventi di ricerca seguendo #spinalresearch su #Facebook #twitter e anche sul loro sito web: https://www.spinal-research.org/

 

Inoltre puoi anche tenere d’occhio i social delle cure girls! 🙂  www.curegirls.com

#CureGirls #onamission #cureparalysis #findacure #research #british #curegirl #lollymack #ambassador #charity #dontgiveupthefight #paralysed #quadriplegic #tetraplegic #wecandoit #nevergiveup

Lolly: I’ve become an official Ambassador for Spinal Research!

Yesterday I visited the Spinal Research team at their office in London.

Louise Wheeler, head of fundraising and events presented me with a certificate of thanks for raising £1,700 for my 350 mile virtual cycle. The donations are still coming in, so thanks again to everyone who sponsored me and still helping me raise awareness for a cure for paralysis!

I’m chuffed to bits and also very proud to announce that I’ve become an official Ambassador for Spinal Research! I will work extremely hard with the charity to keep raising awareness by fundraising, organising events and creating an urgency for a cure for spinal cord injury.

There’s lots of exciting events coming up for Spinal Research charity which I’ll be looking forward to participating in.

Stay in touch with all the research news and events by following #spinalresearch on #Facebook #twitter and also on their website: https://www.spinal-research.org/ 👣

You can also check out @curegirls http://www.curegirls.com for our fundraising/shenanigans! #CureGirls #onamission #cureparalysis #findacure #research #british #curegirl #lollymack #ambassador #charity #dontgiveupthefight #paralysed #quadriplegic #tetraplegic #wecandoit #nevergiveup

Cure Girl Lolly

Cure Girl Lolly’s Visit to the Miami Project to Cure Paralysis 2018

Lolly - Miami 3Recently I visited the Miami Project which is one of the largest research centres in the world for spinal cord injury.
Over the years I’ve been visiting the centre regularly and meeting with Dr Kim Anderson to catch up on the latest news and research updates. This time I also met Dr Katie Gant who will be taking over Kim’s role when she leaves soon to work in Cleveland.
Dr. Anderson and I spoke about funding the trials for the Miami Project and as always the funds derive from charities, in their case the majority from The Buoniconti Fund and recent donation from The Walkabout Foundation etc.
Lolly - Miami 1I asked the question which I ask every doctor and researcher that I meet and that is “When do you think a therapy will become available for a reversal for paralysis?” and as always no one can actually give us that answer. Dr Anderson understands our frustration as she too has a spinal cord injury and has been injured for 29 years.
I also asked “Researchers work in many different directions, exoskeletons, electrical stimulation, gene therapy, cell therapy etc. What is in her opinion the line of research that should have priority at the moment if our goal is to walk out of chairs?” Dr Anderson believes that all lines of research are important for spinal cord injury cure as it won’t be necessarily one therapy that will ultimately be a cure for us but we will need a range of physical therapy equipment along with a treatment or range of treatments to cure paralysis.
I also mentioned do they think the focus of cure in general has somewhat diminished since the passing of Christopher Reeve? Dr. Anderson did say that is why awareness is so important, just like what the Cure Girls and others like you are doing to educate and make a strong cure message!
She also replied I know that you girls will never give up!

Cure Girl Lolly